Centro Studi Foligno
Social hackathon umbria 2017
19-22 ottobre @ Foligno

Il Social Hackathon Umbria 2017 è un'iniziativa a sostegno dell'Agenda Digitale dell'Umbria e della candidatura di Foligno a Capitale italiana della cultura 2020

#ADUmbria

Scopri #SHU2017

Il primo Hackathon Sociale della Regione Umbria
@ Foligno 19-22 Ottobre
4 giorni di eventi tra cultura e digitale

A partire dal 16 settembre 2017, due percorsi di formazione su Mobile App e Storytelling Digitale in AR&VR saranno attivati in preparazione delle 4 giornate di Hackathon. I corsi saranno rivolti a 40 sviluppatori junior, artisti digitali, comunicatori e designer, i quali parteciperanno all'Hackathon formando delle squadre per lo sviluppo delle soluzioni digitali proposte dagli Hacker esperti che risponderanno al bando.
Quest'anno, in vista del 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale, il focus sarà sul Digital Cultural Heritage con tre sfide tematiche su: Quintana 4D, Turismo Aumentato ed Arte Pubblica Digitale.
Per ogni sfida saranno selezionate due proposte che potranno essere sviluppate da squadre di massimo 6 componenti guidate da un team manager esperto. Durante le 48 ore di Hackathon, le squadre potranno realizzare un pitch, un prototipo o un prodotto da presentare di fronte ad una giuria per l'assegnazione di un riconoscimento in denaro del valore di 1000,00€

  • Challenges

    di co-creazione digitale per la valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale del Comune di Foligno

  • progetti di sviluppo

    selezionati in base a criteri di innovazione, impatto, fattibilità e trasferibilità

  • Side-events

    organizzati durante le 4 giornate di Hackathon per conoscere le diverse dimensioni del Digital Cultural Heritage

  • ORE

    a disposizione dei partecipanti per sviluppare uno dei progetti selezionati

Tre sfide per la valorizzazione digitale del patrimonio culturale

#SHU2017 si propone di sviluppare le competenze digitali di giovani e adulti attraverso la formazione propedeutica ad un Hackathon per la co-creazione di prodotti digitali in risposta a tre sfide nel campo della valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale del Comune di Foligno.
Quintana 4D

Quintana 4D è un laboratorio cittadino di Open Data culturali e Realtà Aumentata per la valorizzazione digitale della Giostra della Quintana di Foligno.

La sfida consiste nella realizzazione di una App per la fruizione dinamica e interattiva dei contenuti digitali prodotti durante le varie fasi del laboratorio.

Turismo aumentato

Originatosi alla confluenza tra i fiumi Topino e Menotre, il Comune di Foligno si estende per oltre 270 km2 in zone prevalentemente montane.

La sfida consiste nel progettare un itinerario tematico di interesse storico, culturale e naturalistico con soluzioni tecnologiche di comunicazione e attrazione.

Arte Pubblica Digitale

Uno degli obiettivi del Centro Studi Città di Foligno è quello di trasformare il centro storico della città in un laboratorio diffuso d’arte digitale.

La sfida consiste nell’identificare uno spazio pubblico da trasformare in “museatro” per la valorizzazione dell’identità culturale passata, presente e futura della città.

Progetti in gara

Questi i sei progetti selezionati per confrontarsi nelle tre sfide di #SHU2017
  • L’app che dona alla Quintana un nuovo livello di partecipazione grazie alla realtà aumentata

    IL NOSTRO PROGETTO DIGITALE CREATIVO

    La nostra applicazione si focalizzerà principalmente sull’utilizzo congiunto di realtà aumentata e geolocalizzazione per permettere agli utenti di vivere la Quintana in modo divertente e interattivo, sfruttando anche gli Open Data forniti dalla Regione per l’ottenimento di informazioni utili. L’utente sarà sempre informato sulle opportunità che offre la quintana in tempo reale, basandosi sulla reale posizione corrente.

     

    SENIOR HACKER/S

    Alberto Fecchi, sviluppatore web e mobile a 360°, dallo studio del progetto alla sua realizzazione. L’obiettivo è quello di fornire al cliente uno strumento realmente utilizzabile per aumentare la propria visibilità e le proprie entrate. LuckySeven Software vanta un team di esperti specializzati in sviluppo e sistemistica web, sviluppo mobile, grafica, marketing e comunicazione, videomaking e packaging.

     

    Lorenzo Nizzi, laureato in Ingegneria elettronica ed informatica nel 2009, è il fondatore e CEO di DressUp, una App che si pone come scopo quello di avvicinare al mondo della moda e dell’abbigliamento tutti gli utenti che hanno indecisioni quotidiane per capire come vestirsi. Per chi trova difficoltà ad individuare i colori. Per chi vuole sfruttare al massimo i propri abiti con combinazioni sempre nuove. Per chi vuole diventare lo Stylist di se stesso e lanciare la sua moda mediante la condivisione del proprio outfit sui social network.

     

    JUNIOR HACKERS

    Per sviluppare questo progetto siamo alla ricerca di Junior Hackers per lo sviluppo di alcune componenti dell’applicazione Android e di altri che possano occuparsi dello sviluppo della
    grafica, del logo e di altri elementi estetici. Utili anche conoscenze di sviluppo web.

    L’app che dona alla Quintana un nuovo livello di partecipazione grazie alla realtà aumentata
    2017 Progetti
  • PlayFoligno

    IL NOSTRO PROGETTO DIGITALE CREATIVO

    Si sa che il modo migliore per imparare nella visita di un luogo è unire suggestione e emozione e che non solo i bambini hanno voglia di giocare. L’idea è creare una App con un percorso legato a un gioco/storia con luoghi e storie multimediali (testo, audio, video, immagine) georeferenziate fruibili sulla base della posizione del visitatore, in ogni storia c’è un obiettivo del gioco: trovare un
    cartello con il simbolo del gioco, con QRcode che trovato e selezionato premia il visitatore.

     

    SENIOR HACKER/S

    Alessandra Donnini è partner fondatore e Direttore Tecnico di Etcware S.r.l., una società di ICT che ha realizzato tanti progetti commerciali di successo per le grandi organizzazioni pubbliche e private in Italia. L’ETC in Etcware è l’acronimo di Ethical Technology Company, l’etica è una componente della mission aziendale e si realizza in tutti i rapporti con clienti e fornitori. Alessandra è un’autorità in materia open data, software open source, piattaforme web, usabilità e accessibilità, architettura modulare, metodologie di sviluppo agile, web semantico, ontologie e thesaurus. Ha insegnato come professore a contratto alla facoltà di Ingegneria all’Unversità degli Studi di Roma Tor Vergata. I suoi domini di interesse sono Smart City, Beni Culturali, Turismo Culturale, Education.

     

    JUNIOR HACKERS

    Per sviluppare questo progetto siamo alla ricerca di Junior Hackers con capacità di creare documenti e storie multimediali (audio, video, immagini), grafici, oltre ad  un esperto di Android per l’impacchettamento della applicazione in versione beta per il market Android.

    PlayFoligno
    2017 Progetti
  • FOLIGNO 4D: reale e digitale interagiscono insieme nel museo virtuale

    IL NOSTRO PROGETTO DIGITALE CREATIVO

    Il museo virtuale ospita passato, presente e futuro della città di Foligno. Il visitatore può accedere online alle sale virtuali permanenti dove sono esposte le opere digitalizzate, memoria storica e artistica della città. Gli artisti digitali esporranno all’interno di mostre virtuali temporanee le proprie opere di arte contemporanea, visitabili dal pubblico esclusivamente attraverso l’interazione in loco con elementi chiave della città (es. gli stemmi delle contrade).

     

    SENIOR HACKER/S

    Luigi Vetrani, laureato in Disegno Industriale a “La Sapienza” di Roma, ha una decennale esperienza in ambito di effetti digitali, ricostruzioni virtuali e comunicazione di prodotti privati e pubblici. Si è occupato di effetti speciali per trasmissioni tv di stampo scientifico: Voyager, Ragazzi c’è Voyager, Battles in onda su canali nazionali. Ha realizzato modelli 3d finalizzati al rendering di architetture virtuali per prodotti multimediali e cartacei: Il treno degli dei – l’area sacra di Largo Argentina, Roma Antica, Pompei 3d. Ha partecipato alla realizzazione di allestimenti museali: i Mercati di Traiano, i Fori Imperiali, la statua del Colosso. Ha partecipato alla progettazione e alla realizzazione di Gloria Macchina di Santa Rosa di Viterbo 2015/2019. Ha curato le scenografie digitali per gli spettacoli della compagnia fuori contesto e per festival internazionale Cantieri dell’arte di Viterbo. E’ cofondatore di Hubstract. Made for Art, responsabile dell’area vfx, Direttore creativo

     

    Silvia Bellaggia, Attualmente Responsabile Comunicazione per Fuori Contesto, Revert Onlus, Fuori posto. Festival di teatri al limite, Hubstract. Made for art. Laureata in Comunicazione, ha maturato una lunga esperienza nel settore audiovisivo in qualità di producer e come consulente in progetti di di comunicazione, principalmente per il settore no profit/cultura. Ha elaborato e sviluppato piani di comunicazione e fund raising per organizzazioni no profit, stando sempre molto attenta alle opportunità del web marketing e in particolare dei social media.

     

    JUNIOR HACKERS

    Per sviluppare questo progetto siamo alla ricerca di Junior Hackers con competenze nella grafica 3d, programmazione java per la parte web, programmatore Unity o motori similari.

    FOLIGNO 4D: reale e digitale interagiscono insieme nel museo virtuale
    2017 Progetti
  • Quintana4DApp

    IL NOSTRO PROGETTO DIGITALE CREATIVO

    Utilizzare tutti i dataset del portale Open Data Umbria in un’applicazione Android nativa, capace di organizzare le tematiche e semplificare la fruizione tramite liste e mappe interattive. Come plus saranno valutati possibili contenuti in realtà aumentata.

     

    SENIOR HACKER/S

    Riccardo Pizzoni, sviluppatore applicazioni Android & iOS presso LuckySeven Software. Ha fondato la INDAPP nel Luglio 2013 per realizzare un sogno che aveva dagli anni dell’università. Il cardine di questa attività è il settore dei servizi, forniti come consulenza, progettazione, assistenza e sviluppo di software su misura per il cliente.  La passione per l’innovazione e l’interesse costante verso nuove realtà rappresentano le fondamenta sopra le quali si sta lavorando per costruire questa nuova realtà, con l’obiettivo di diventare, un giorno, un punto di riferimento locale nel settore.

     

    JUNIOR HACKERS

    Per sviluppare questo progetto siamo alla ricerca di Junior Hackers con competenze di programmazione Android, ma anche persone capaci di lavorare con grafiche vettoriali è grafica 3D.

    Quintana4DApp
    2017 Progetti
  • Diventa Ambasciatore del rinascimento culturale di Foligno nel Mondo

    IL NOSTRO PROGETTO DIGITALE CREATIVO

    L’app creata propone un percorso. Il viandante è invitato ad arricchirlo, attingendo dalle sue esperienze ed emozioni. Terminato il tour, è suggerito di condividere il nuovo percorso con un numero stabilito di suoi contatti, invitandoli a Foligno e a inviare – ognuno – ad altrettanti propri contatti, innescando una catena di passa parola nella Rete. Definita l’iniziativa per un periodo stabilito, monitorando il processo, è possibile assegnare incentivi per il contributo al rinascimento culturale di Foligno

     

    SENIOR HACKER/S

    Sergio Farruggia, consulente Geo-ICT, settore tra i più affascinanti della nascente Società della Conoscenza, poiché -per la vastità delle tecnologie utilizzate, dei saperi coinvolti, dei campi di applicazione interessati- richiede naturalmente di essere nodo di reti, collaborare, apprendere, innovare, essere partecipe del cambiamento della nostra società. E’ promotore della nuova figura professionale “Geographic Information Manager”, GIM. Partecipa attivamente alla vita di associazioni del settore. Dal 1995 al 2007, ha diretto il Sistema Informativo Territoriale del Comune di Genova.

     

    Bertalan Iván, ideatore, fondatore del progetto #mappiamo e appassionato di tecnologie informatiche. Curioso e sagace, si occupa attivamente della promozione di progetti on line sfruttando l’esperienza consolidata in tema di e-Commerce, SEO, SMM e Web Reputation. L’Open Source e l’Open Knowledge sono la sua appagante filosofia di vita.

     

    JUNIOR HACKERS

    Per sviluppare questo progetto siamo alla ricerca di Junior Hackers con conoscenze su LAMP/GIS, sviluppo mobile ios/android AR, semantic & machine learning.

    Diventa Ambasciatore del rinascimento culturale di Foligno nel Mondo
    2017 Progetti
  • POST-MEMORY: POST YOUR PUBLIC MEMORY

    IL NOSTRO PROGETTO DIGITALE CREATIVO

    Il progetto POST-memory è un laboratorio creativo digitale sulle memorie private di famiglia ri-editate per diventare temporaneamente di dominio pubblico, in un angolo della città. Il gruppo di lavoro/ laboratorio unisce anziani in fase di alfabetizzazione e giovani operatori digitali che condividono un percorso di scambio e dialogo. Il risultato finale è l’esposizione pubblica in grande e medio formato di fotografie di una selezione di immagini estratte dalle “memorie analogiche”.

     

    SENIOR HACKER/S

    Emanuele De Donno, architetto, è il fondatore di VIAINDUSTRIAE, collettivo e associazione nata nel 2005 per promuovere progetti di ricerca artistica e design innovativo. Manufatto In Situ è il workshop da lui ideato e curato con cui promuove operazioni cooperative e co-generative tra intervento architettonico-paesaggistico e istanza curatoriale artistica. Il suo campo di intervento architettonico, definibile nell’ambito del “critical design”, parte da un fronte teorico da cui scaturisce un progetto critico dello spazio sociale e della città.
    All’interno degli interventi sul paesaggio ha sviluppato collaborazioni fertili con artisti e architetti come Hidetoshi Nagasawa, Tania Bruguera, A Constructed World, Raqs Media Collective… Nell’ambito degli habitat dal 2008 avvia una serie di librerie pratiche (practical library in collaborazione con Mael Veisse) applicate in una serie di mostre sul libro d’artista delineando un approccio collaborativo di “platform design” InbookOTbookIFbook capace di coinvolgere altri progettisti attraverso spunti interdisciplinari tra letteratura e architettura. Questo tipo di programma di design modulare deriva appunto da una ricerca sui vari protocolli del libro (apertura, consultazione, lettura, esposizione).

     

    JUNIOR HACKERS

    Per sviluppare questo progetto siamo alla ricerca di Junior Hackers in grado di lavorare con programmi di grafica digitale, digital imaging, editing, pre-stampa e stampa digitale.

    POST-MEMORY: POST YOUR PUBLIC MEMORY
    2017 Progetti
Go Back

la giuria

I progetti digitali sviluppati durante #SHU2017 saranno valutati da
Andrea Castellani
Andrea Castellani
Reti di conoscenza e Openness della Regione Umbria
Giovanni Patriarchi
Giovanni Patriarchi
Assessore a Turismo e Sviluppo economico del Comune di Foligno
Paolo Russo
Paolo Russo
Co-fondatore e Segretario Generale degli Stati Generali dell’Innovazione
Emma Pietrafesa
Emma Pietrafesa
Ricercatrice in enti pubblici e di ricerca e comunicatrice pubblica
Fulvio Ananasso
Fulvio Ananasso
Mentor, Consigliere Club Dirigenti Tecnologie dell’Informazione di Roma
Carmine Marinucci
Carmine Marinucci
Direttore Direzione Committenza ENEA e Segretario Generale DiCultHer
Marina Di Berardo
Marina Di Berardo
Centro per i Servizi Educativi del Museo e del Territorio del MiBACT

In linea con il Manifesto DiCultHer "Ventotene Digitale", #SHU2017 contribuisce alla co-creazione di un insieme di competenze digitali abilitato ad assicurare la conservazione, sostenibilità, valorizzazione e promozione di un Digital Cultural Heritage garantendone l’identità di Digital Culture e il trasferimento come memoria per le generazioni future.

DiCultHer

eventi in programma

#SHU2017 non è solo un Hackathon... scopri i Workshop, Eventi e Seminari che abbiamo organizzato per te!